Salaparuta

Nick la Rocca, il jazz e il vino

Forse non molti sanno che il primo al mondo a incidere un disco di Jazz fu, a New Orleans, Nick La Rocca, oriundo di Salaparuta e che ad un gruppo di giovani jazzisti, tra cui Luis Prima e Roppolo, tutti originari della cittadina, conducono le origini del jazz.

Forse non molti sanno che il primo al mondo a incidere un disco di Jazz fu, a New Orleans, Nick La Rocca, oriundo di Salaparuta e che ad un gruppo di giovani jazzisti, tra cui Luis Prima e Roppolo, tutti originari della cittadina, conducono le origini del jazz. Dobbiamo pure sapere che la nuova Salaparuta, con il suo impianto di strade lineari e ampie piazze, sorge a pochi chilometri dal vecchio centro abitato, completamente distrutto dal terremoto del '68. Recuperate da poco le suggestive fondazioni della vecchia chiesa Madre e dell'ex convento dei Cappuccini, il paese conserva gelosamente nella nuova Matrice la statua quattrocentesca di Bianca di Navarra, strappata alle macerie.Giungete in occasione dell'allestimento degli altari in onore di San Giuseppe o della celebrazione dell'ncontru, nel giorno di Pasqua, tra i simulacri di Cristo e Maria, non dimenticando di assaggiare una gustosissima e tipica ‘nfigghiulata accompagnata dal delizioso vino Salaparuta DOC che qui si produce.

POSIZIONE SULLA MAPPA:

Cosa vedere

PARCHI E RISERVE, CHIESE E MONUMENTI, PAESI E PAESAGGI