Porta Garibaldi

La più nobile ed elegante tra le porte della città, come disse il Marchese di Villabianca.

L'ex Porta del Mare faceva parte delle quattro porte urbane che si aprivano lungo la cinta muraria cinquecentesca. Segna da sempre l'ingresso nella città dal lato del mare. Fu ricostruita nel 1685.

L'ex Porta del Mare faceva parte delle quattro porte urbane che si aprivano lungo la cinta muraria cinquecentesca. Segna da sempre l'ingresso nella città dal lato del mare. Fu ricostruita nel 1685 e rivela ricchi di motivi manieristici con un arco di trionfo romano, fiancheggiato da colonne bugnate e nicchie vuote. Sotto il cornicione che segna il passaggio al piano superiore, una grossa iscrizione in latino affida a Dio la custodia dell’entrata e dell’uscita dalla città. Singolare, sulla balaustra superiore, un’aquila coronata, simbolo di casa Asburgo di Spagna.
Di qui fecero il loro ingresso in città i garibaldini appena sbarcati l’11 maggio 1860 e, dopo l’Unità d’Italia. Attraversare Porta Garibaldi significa entrare nel cuore di Marsala ed essere immediatamente catapultati nei colori e negli odori tipici della tradizione marsalese.

POSIZIONE SULLA MAPPA:

Cosa vedere

PARCHI E RISERVE, CHIESE E MONUMENTI, PAESI E PAESAGGI