Chiesa dei SS.Paolo e Bartolomeo

La Chiesa dei SS. Paolo e Bartolomeo, edificata nel 1615 da Giovanni, Francesco e Cristoforo Fica.

Edificata nel 1615 sul luogo del soppresso Ospedale degli Incurabili, assunse l'assetto attuale nel 1689 ad opera dei trapanesi Giovanni, Francesco e Cristoforo Fica.

Edificata nel 1615 sul luogo del soppresso Ospedale degli Incurabili, assunse l'assetto attuale nel 1689 ad opera dei trapanesi Giovanni, Francesco e Cristoforo Fica. La facciata dalla robusta intelaiatura architettonica è del 1782. L'interno, sfarzosamente decorato, rappresenta la più alta espressione del barocco alcamese. Colonne di marmo rosso, proveniente dalle cave del monte Bonifato, suddividono in tre navate l'interno a croce latina con ampio transetto e abside rettangolare nella quale spicca la grande tela raffigurante i Santi titolari, del trapanese Giuseppe Felice (1701). L'affollata decorazione plastico-pittorica è vivacizzata dai raffinatissimi stucchi di Vincenzo e Gabriele Messina e dai pregevoli affreschi di Antonio Lo Grano. Nella capella di Maria SS. del Miele si trova l'antico dipinto di Alcamo, la Madonna del Miele realizzato tra la fine del '300 e inizio '400 da autore ignoto. È la più alta espressione del barocco alcamese (sec.XVII).

POSIZIONE SULLA MAPPA:

Cosa vedere

PARCHI E RISERVE, CHIESE E MONUMENTI, PAESI E PAESAGGI