Piazza Mercato del Pesce

In questa piazza per secoli si sono svolte le vendite al dettaglio del pescato, tra vocii e forti profumi di mare che dipingevano pittoresche scene della vita quotidiana

Fuori dalle mura, oltrepassando la Porta Felice, si usciva su questo slargo naturale della spiaggia. La Porta era anche detta “della Bocceria” (dal francese boucherie) perché era prospiciente ad una piccola costruzione dove si macellava il bestiame.

In origine si trovava fuori dalle mura. Oltrepassando la Porta Felice, si usciva su questo slargo naturale della spiaggia. La Porta era anche detta “della Bocceria” (dal francese boucherie) perché era prospiciente ad una piccola costruzione dove si macellava il bestiame. L'attuale sistemazione a porticato ad archi a tutto sesto risale al 1874 ed è opera di Giovan Battista Talotti. Al centro della piazza è posta una piccola fontana con la Venere Anadiomene.

POSIZIONE SULLA MAPPA:

Cosa vedere

PARCHI E RISERVE, CHIESE E MONUMENTI, PAESI E PAESAGGI